Fragola Favetta di Terracina

LA STORIA
La “Favetta” è una varietà di fragola unifera, cioè che fiorisce una sola volta nel corso dell’anno, che ha trovato nella zona di Terracina un ambiente favorevole alla sua crescita. Erano gli anni ’50 quando un’azienda francese propose agli agricoltori di impiantare una nuova varietà di fragole che aveva intenzione di diffondere in tutto il mondo. Si chiamava Favette e, contrariamente agli auspici dei suoi creatori, fu una fortuna per gli agricoltori terracinesi dal momento che questa varietà attecchisce solamente nella Pianura Pontina. La produzione avviene generalmente tra la fine di marzo e maggio ed è limitata non solo per la stagionalità, ma anche per l’estensione della coltivazione che comprende il territorio di Terracina e circa 100 ettari di area circostante. La fragola Favetta si contraddistingue per il suo colore rosso intenso, dalla forma conico-allungata, quasi sferica, che la colloca in una misura intermedia tra i fragoloni tipici europei e le fragoline di bosco. Rispetto ad altre varietà, il profumo è più intenso e il sapore più dolce.

IL PRODOTTO
La fragola Favetta ha un colore rosso intenso ed uniforme. L’elevata intensità olfattiva si caratterizza per le spiccate note fruttate tipiche della fragola matura e sentori vegetali. Al gusto si presenta dolce con una delicata nota salata e acidula. Buona persistenza aromatica.

Rappresentazione grafica del profilo organolettico